Nel mio regno, nella mia terra….

Stanco… molto stanco, forse vecchio… più di quanto dica l’anagrafe… stanco di portare la spada di chi non ha il coraggio di combattere, stanco di cercare risposte di chi non ha nemmeno domande… stanco, stanchissimo… non potendomi rassegnare, nè subire, nè spegnere, scelgo la pace ed il silenzio… chi vuole entrare in me d’ora in poi sarà gradito ospite solamente se viene in pace. Niente battaglie personali , niente crociate, niente principi nè princìpi… Sono come decido io, nel mio regno, nella mia terra…. e se per giungere al mio cuore devo deporre le armi, le ambizioni, gli ideali, i sogni, i desideri…. lo faccio comunque e non mi sento un vile, semplicemente smetto di difendere i vili… il passaggio più difficile, per trovare amore, luce e colori… è smettere di combattere…

Nel mio regno, nella mia terra….
4.5 (90%) 2 votes

Luci che ti potrebbero interessare:

Share